Ablio - Piattaforma italiana di interpretariato globale Stampa
Scritto da Administrator   

Ablio avvia la propria idea progettuale in collaborazione con l'Inforav intorno al 2017.

L'Istituto ne cura fin da subito, senza scopo di lucro, gli aspetti strategici e di sviluppo, con riferimento ai valori di interesse generale, come nella mission dell'Istituto, compresi nel progetto.

L'Inforav individua infatti le importanti capacità del progetto di presentarsi sui mercati globali in un'area di sempre maggiore attualità quale quella della comunicazione fra persone, imprese, enti, ecc. di lingua diversa, che è anche un tema di importante valore collettivo. Il lancio della Piattaforma sui mercati globali, con un'azione sia tecnologica che strategica e di mercato sviluppata tutta in Italia, è in pieno fra gli obiettivi dell'Inforav che è impegnato a dare un proprio contributo per riproporre l'ICT nazionale a livello internazionale, in un quadro attuale di segno, come noto, del tutto opposto.

Si intuiscono alcuni valori da perseguire:

  • contribuire alla crescita degli scambi culturali, sociali e commerciali fra Paesi diversi
  • contribuire a pieno titolo allo sviluppo globale della web e della video communication
  • costituire un supporto semplice e immediato per aziende e imprese nella loro attività sempre più globalizzata
  • aiutare l'Italia ma anche gli altri Paesi a proporsi in campo internazionale ricorrendo ad uno strumento di comunicazione linguistica di uso immediato in tutte le situazioni: meeting, congressi, riunioni su web, supporto linguistico in qualsiasi frangente, dal turismo, all'assistenza tecnica, di vendita o postvendita, ecc.
  • concorrere attivamente a contenere l'inquinamento atmosferico riducendo le necessità di spostamento
  • concorrere a ridurre le barriere linguistiche fra i Popoli.

Tutti questi fattori e altri sono emersi poi, come noto, nel corso della pandemia COVID, dove molte piattaforme di comunicazione si dimostrano preziosissime.

L'Istituto sta anche svolgendo con Ablio attività di ricerca su strumenti innovativi di IA (molto complessi nel caso dell'interpretariato professionale) e di sicurezza.

Ablio, la piattaforma che mette a disposizione interpreti selezionati, dovunque presenti nel mondo, e Ablio Conference che si propone come uno strumento del tutto innovativo nelle conferenze e nei grandi congressi internazionali, sia dal vivo che on-line, sono stati sviluppati in Italia e si stanno ora proponendo con successo in tutto il mondo: più in altri Paesi come Stati Uniti, Giappone, ecc., che in Italia.

L'Inforav, che, come detto, segue gli aspetti strategici e di valenza generale del progetto, sta anche operando per crearne una maggiore diffusione in Italia, soprattutto nell'Interesse del Paese, agendo nelle aree sia pubbliche che private interessate (basta pensare alle decine di Agenzie, presenti sul territorio, per l'internazionalizzazione delle Imprese).

Non si può nascondere che in questi campi dell'inovazione tecnologica il Paese rimane tuttavia lento, guardingo e spesso legato a stereotipi.

Malgrado le azioni anche normative avviate nel campo ad esempio degli appalti innovativi, il risultato è spesso deludente o ci si limita a muoversi su innovazioni già consolidate dettate da players esteri.

E' quindi su questa linea che l'Inforav pone fra i propri progetti in vetrina sia Ablio che Ablio Conference.

Chi leggesse questa pagina e ne fosse interessato può prendere liberamente contatto scrivendo semplicemente un'email, avente per oggetto "Ablio", a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (anche solo con un commento). Grazie, nell'interesse di tutti.