Benvenuto in Inforav
Destinazione del 5 per mille dell’IRPEF all’Inforav - 2020 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 06 Giugno 2020 08:38

Dona il 5 per mille all'Inforav, a sostegno dell'innovazione, dell'ICT e del talento creativo dei giovani, come strumenti essenziali per lo sviluppo del Paese

Per il 2020 si può destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di sostegno di soggetti, quali, tra l’altro, Onlus, Associazioni di promozione sociale, Associazioni riconosciute in possesso di determinati requisiti, Fondazioni nazionali di carattere culturale.

Chi lo desidera, può destinare all’Inforav la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo di imposta 2019, apponendo la firma nell’apposito riquadro, relativo all’indicazione “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c.1, lett. a) del. D.Lgs. n. 460 del 1997”, del modello di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730, scheda allegata al CUD) e specificando nella casella Codice Fiscale del beneficiario il

Codice Fiscale dell’Inforav: 80231910581

L’Inforav è impegnata dal 1973 a promuovere, senza finalità di lucro, l'ICT e l'innovazione in Italia, come strumenti di sviluppo del Paese dal punto di vista economico e sociale, attraverso attività di studi, ricerche e progetti, oltre che di comunicazione. Tramite l'ICT l'Inforav persegue con continuo impegno obiettivi che riguardano la cultura, la semplificazione burocratica, lo sviluppo sostenibile, i giovani. I giovani devono finalmente trovare l'humus adatto per rimanere in Italia e dall'Italia proporsi nel mondo con il loro ingegno ed il loro talento, ribaltando l'attuale situazione: questa una delle più importani finalità dell'Istituto.

Fra i progetti, operativi ormai da anni, si cita fra l’altro PubbliTesi (www.pubblitesi.it), una piattaforma del tutto gratuita. che raccoglie e diffonde le migliori Tesi di Laurea certificate dalle Università italiane. Il progetto, a cui pervengono numerosi consensi, si propone di salvaguardare il patrimonio di idee e studi contenuti nelle migliori Tesi, e soprattutto di perseguire quanto espsto nel precedente paragrafo.

L'adesione a Repubblica digitale testimonia l'impegno dell'Inforav e di Pubblitesi in questi campi (link).

Si ricorda che la scelta del 5 per mille si aggiunge a quella dell'8 per mille e, come per questa, nessun onere è previsto per il contribuente. Della raccolta del 5x1000 l'Inforav darà pubblica rendicontazione.

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2020 08:20
 
L'Inforav in breve PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 07 Luglio 2009 10:54

L’Inforav - Istituto per lo sviluppo e la gestione avanzata dell’informazione - è un’Associazione senza scopi di lucro, fondata nel 1973, legalmente riconosciuta ai sensi del DPR n. 361 del 10 febbraio 2000, ed a cui aderiscono Amministrazioni ed Enti pubblici, Associazioni, Fondazioni, Società Finanziarie, Commerciali ed Industriali di primaria rilevanza nazionale. Dalla sua fondazione l’Inforav promuove e sviluppa iniziative di interesse generale o della Pubblica Amministrazione, con la collaborazione dei propri Soci e anche di esperti di conclamata competenza, in diversi settori dell’ICT e dell’Organizzazione, quali: ricerca, formazione, convegnistica, studi e progetti, pubblicazioni.

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Ottobre 2017 09:18
 
10 giugno 2020 - Webinar su "Algorand" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 06 Giugno 2020 09:15

10 giugno 2020 - ore 17 - Webinar su Algorand - Organizzato dal CDTI di Roma, con la collaborazione dell'Inforav.

Per iscriversi cliccare nello spazio in basso a destra della locandina allegata o inviare un’email di conferma a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Il CDTI ha già incontrato Algorand nel 2017, quindi dalle origini, e in 2 anni il fondatore e presidente della società, Prof. Silvio Micali del MIT, premio Turing e accademico dei Lincei, ha messo a punto con i suoi collaboratori un’innovativa piattaforma per Blockchain permissionless, non energivora, dalle elevatissime prestazioni, stabile e sicura, per la cifratura e per l’architettura completamente distribuita.  Nel seminario, Pietro Grassano, dirigente Algorand, fa il punto della situazione e presenta i vantaggi per un’azienda ICT di far parte dell’ecosistema Algorand, tra cui accedere ai grant che Algorand Foundation mette a disposizione.

(locandina)

Ultimo aggiornamento Sabato 06 Giugno 2020 15:44
 
4 giugno 2020 - "Le risposte della Politica" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 31 Maggio 2020 09:15

4 giugno 2020 - ore 17 - Su piattaforma Zoom - Organizzato dal CDTI di Roma, con la collaborazione dell'Inforav.

Incontro sul tema: "Le risposte della Politica".

(in basso il link per l’accesso e le istruzioni)

L’incontro cade in un momento particolare e complesso, dove le recenti decisioni, si è detto da più parti ”epocali”, dell’Europa potrebbero aprire una fase di importante sviluppo come al contrario crearne una segnata da indirizzi sbagliati e negativi per il Paese. Certamente la via a cui tendere è quella di uno sviluppo equo e sostenibile ma anche di assoluta avanguardia tecnologica, basata sulle tante straordinarie risorse soprattutto di giovani, di cui il Paese dispone. Ciò potrebbe portare finalmente ad una inversione di tendenza e ad un futuro migliore per tutti, con un nuovo ICT al centro del cambiamento. Dunque un bivio.

Di questi vitali temi si parlerà nell’incontro, che è solo l’inizio di un’azione concreta che si protrarrà nei prossimi mesi.

Ultimo aggiornamento Sabato 06 Giugno 2020 15:16
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 7